Ossitaglio

Ossitaglio Taglio Termico

L’ossitaglio o taglio termico è una operazione che permette il taglio di lamiere e altri metalli utilizzando quale mezzo di selezionamento un getto di Ossigeno.

Principi dell’Ossitaglio: Se consideriamo una lamiera di acciaio comune mantenuta in forno sopra i 1350 °C, soffiando contro detta lamiera un veloce e sottile getto di Ossigeno e facendolo traslare, si ottiene un selezionamento per combustione progressiva.

Ossitaglio Lamiere ossitaglio lamiere modena

Si può evitare il forno riscaldando sopra i 1350 °C le sole zone di metallo che via via vengono raggiunte dal getto di Ossigeno. Basta adoperare una fiamma ossiacetilenica e farla avanzare sul percorso di taglio, immediatamente inseguita dal getto di Ossigeno.

Ancor più semplicemente l’operazione si compie col cannello per l’ossitaglio la cui punta attiva presenta un foro centrale per il getto di Ossigeno (getto di taglio termico) ed una serie di fori disposti circolarmente attorno, dai quali escono altrettante fiamme ossiacetileniche dette fiamme di riscaldo.

Qualunque sia la direzione di spostamento del cannello, si ha così sempre una fiamma che precede il getto di taglio termico.

Con questa tecnologia Sidertaglio taglia spessori di oltre 600mm!

Nel corso del 2015/2016 Sidertaglio ha provveduto all'acquisto di 6 nuovi impianti ossitaglio con tecnologia al vertice del settore, con componentistica italiana e statunitense.