Skip to content

Processo e tecniche di saldatura dell’Acciaio Inox

La saldatura dell’acciaio inox è un servizio che si presta a un’ampia gamma di applicazioni industriali.

 

Il processo di saldatura dell’acciaio inox

La saldatura dell’acciaio inox consiste nell’unione di due pezzi di materiale, tramite il riscaldamento delle superfici e la creazione di un materiale fuso che, una volta raffreddato, forma una giunzione tra le due parti.

 

Come saldare l’acciaio Inox: le diverse tecniche

Esistono diversi metodi di saldatura dell’acciaio, a seconda del risultato da ottenere.

Saldatura TIG (Tungsten Inert Gas): coinvolge l’uso di un elettrodo di tungsteno non consumabile e un gas inerte, come l’argon, per proteggere la zona di saldatura dall’ossidazione. Questa tecnica è nota per la sua precisione e la capacità di produrre giunture pulite e senza sporcizia.

Saldatura MIG (Metal Inert Gas): in questo caso, si utilizza un filo di metallo come elettrodo e un gas inerte per proteggere la zona di saldatura. Il vantaggio di questa tecnica rispetto alla TIG è quella di essere una lavorazione che richiede meno tempo.

Saldatura ad arco sommerso: particolarmente adatta per la saldatura di giunture lunghe e a linea retta. Viene utilizzato un arco sommerso tra l’elettrodo e il pezzo di lavoro, mentre un letto di granelli di fusione protegge la saldatura.

 

Applicazioni industriali del servizio di saldatura dell’acciaio inox

La saldatura di questa lega è un servizio richiesto da diversi settori produttivi. In alcuni casi, come il comparto alimentare e farmaceutico, le specifiche da ottenere dal prodotto finito sono sottoposte a un controllo così stringente, che anche la saldatura deve sottostare ad alcuni parametri (ad esempio, quelli della normativa inerente ai serbatoi a pressione).

Industria alimentare: la produzione di attrezzature igieniche, quali serbatoi per la lavorazione, la conservazione di alimenti o di fermentazione delle bevande, richiede parametri specifici di sicurezza a partire dall’esecuzione della saldatura.

Industria farmaceutica e chimica: in questo caso, l’acciaio inox viene saldato per la produzione di attrezzature per la miscelazione, la purificazione e la formulazione di sostanze a volte aggressive. La sicurezza fornita dalla perfetta esecuzione della saldatura è una prerogativa.

Industria navale e aerospaziale: la saldatura impeccabile nella costruzione di scafi, di sistemi di scarico o di componenti del motore li rende resistenti alla corrosione dell’ambiente esterno.

Questi sono solo alcuni esempi che illustrano la versatilità dell’acciaio inox e l’importanza della saldatura in una vasta gamma di applicazioni industriali, in cui la resistenza alla corrosione, la durabilità e l’igiene sono prioritari.

 

Perché la saldatura dell’acciaio è un servizio che richiede particolare esperienza?

Alcune caratteristiche dell’acciaio rendono particolarmente delicata l’operazione di saldatura di questo materiale e di conseguenza richiedono ai nostri operatori una particolare attenzione nell’esecuzione di questo servizio.

  • Sensibilità all’ossidazione: è quindi essenziale proteggere la zona di saldatura per prevenire la formazione di ossido.
  • Contrazione termica: durante il raffreddamento, l’acciaio inox può subire deformazioni, se gestito non correttamente.
 

Come si esegue quindi in modo impeccabile la saldatura dell’acciaio inox? L’esperienza è fondamentale nella selezione dell’elettrodo e dei parametri di saldatura per ottenere una saldatura di alta qualità.

L’abilità nell’esecuzione di questo processo è fondamentale per garantire la sicurezza e l’affidabilità delle strutture e dei componenti in seguito realizzati con l’acciaio inox.